All’alba del sogno

55C3131A-1C95-497F-9D71-1CC53D1F16CB

Il giorno dopo è sempre così.

Il giorno dopo qualsiasi cosa.

Un anno bisestile, una passione non più corrisposta, un ricordo che sa di bruciato, una sbornia di liquore dolce, un libro già letto troppe volte.

Non riesci ad abituarti all’idea di essere già al giorno dopo. Ti ritrovi alle prime ore dell’alba del tuo primo giorno e ti accorgi di essere stonato.

Per gli altri è un giorno come un altro.

Per te, è un giorno come te.

Le campane della messa risuonano nella memoria di tanti risvegli mentre voci nascoste dietro alla porta ne hanno scandito il ritmo per tanto tempo e ti accorgi di essere in ritardo.

C’è un gioco sottile nel risveglio, riappare ogni cosa come lasciata poche ore prima.

La luce ora entra nella stanza, non c’è più illusione, non ci sono più pensieri scomposti, resta solo il rammarico del sogno che si é spezzato per sempre.

Antilia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...