Il flâneur della luce

D2BC90A3-A1ED-4E77-B870-69075E0CD4EE

Dietro a ogni fotografia c’è un mondo che non è mai soltanto quello che si vede.

In ogni immagine, anche quella apparentemente più banale, c’è un orizzonte ampio di scelte, di desideri, di pensieri, di narrazioni interiori che fanno parte della vita e dell’immaginario di chi l’ha scattata.

L’istante perfetto è lì fuori che ci attende. Ma cosa ci rende davvero capaci di coglierlo? Quella percezione che in un solo istante si compone come un’architettura di linee, luci ed ombre. Quel sentimento che si nasconde alla parola e che si esprime con la capacità di scoprire l’invinsibile. Quella capacità di vedere oltre.

È come affermava il poeta simbolista Charles Baudelaire, il Flâneur è chi vaga per le vie della città e poi scrive le sue emozioni; lo stesso è  per chi prova emozioni nell’osservare la vita che lo circonda e le immortala in un semplice scatto.

Quando la poesia giace nella profonditá di un animo sensibile, gli occhi colgono le parole e compongono il più estetico poema dell’immagine.

Continua a leggere “Il flâneur della luce”