Il lungo viaggio nel diario dell’essenza

viola-marika

Ho viaggiato a lungo scoprendo luoghi infiniti,

ho lasciato ogni cosa per trovare le migliori emozioni,

ho pensato fosse giusto andarmene dalla materialità delle cose.

Ho scoperto che appartengo al silenzio del tempo,

ho scoperto che viaggio verso l’infinito,

ho scoperto il colore dell’essenza delle cose.

Ho camminato con il cuore infranto,

ho camminato lungo il fiume a piedi nudi,

ho camminato a testa alta.

Ho pensato di raccontare i momenti più belli,

ho pensato di raccogliere la rugiada in un’ampolla sacra,

ho pensato di riprendere il mio viaggio.

L’addio della sera si sente seguire come una preghiera,

mentre il treno s’avvia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...