Il silenzio del mattino

Non c’è poesia più bella di vedere la luce del mattino che ti accompagna alla finestra, mentre a piedi nudi, il silenzio della casa parla di sè.

Non c’è pittura più grandiosa delle lunghe ombre che si posano sul pavimento come pennellate su una tela di lino.

Non c’è musica più dolce di una radio accesa come sottofondo e che trasmette le note classiche.

Non c’è profumo più intimo del caffè della vecchia moka che inebria l’aria delle stanze.

Non c’è bellezza più grande di vivere in un mondo che parla di semplicità.

Il silenzio del mattino non si disperde mai negli animi che si risvegliano felici e con la gioia che non si è mai soli.

Continua a leggere “Il silenzio del mattino”