La poesia moderna del Pakistan

La poesia non è l’espressione di una parola bensì di un segreto emotivo che non potrebbe mai esprimersi senza l’aiuto di una forte emotività, spesso intrinseca, sconosciuta e che non trova mai una sua pace. Comune ad ogni lingua, narra le diversità da paese a paese, dove compaiono spesso i segni della propria storia. Un’indagine profonda che trova le sue rime in una forma che narra un contesto sottinteso.

“Modern Poetry del Pakistan” di Ilftikhar Arif riunisce non una, ma molte tradizioni poetiche indigene in Pakistan, con 142 poesie tradotte da sette lingue principali, sei dei quali regionali (Baluchi, Kashmir, Panjabi, pashto , Seraiki, e Sindhi) e quello nazionale (Urdu). La raccolta del lavoro di questo libro, raccoglie quarantadue poeti e quindici traduttori, questo libro rivela una società lacerata da etniche differenze di classe, da differenze politiche. Il tutto espresso con una bella letteratura, un lavoro tra classico e moderno, dove un’unica cultura condivide appartenenti alla le stesse preoccupazioni e percezioni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...