Condividere il silenzio: il miglior ascolto

Quando tra due persone esiste una vera comunione intellettuale o spirituale, non é necessario mettere sempre i puntini sulle “i”.

Invece di battere e controbattere le diverse opinioni, perché, piuttosto, non abbassare le luci e ascoltare una suite di Bach o scoprire confidenze scritte in un diario mai letto.

Nell’ascoltare insieme diventiamo più sensibili ognuno dell’umore dell’altro: e più di una volta alla fine possiamo scoprire che non esiste più alcun contrasto.

Continua a leggere “Condividere il silenzio: il miglior ascolto”