La culla della conoscenza

230d8e24bfb8045da64b126c52a397d0

Quando l’esperienza si fa conoscenza ogni momento atteso si trasforma in un perfetto equilibrio interiore, ecco che ci si può sentire tranquilli oppure bramosi di vedere la sua realizzazione, mai mai incerti, mai timorosi, mai preoccupati del giudizio altrui.

Così anche nella vita, quando vedi crescere ciò che hai cullato, ciò in cui hai creduto, ciò che oggi ti fa sorridere, ogni istante sembra essere portato nella schiuma delle onde che si infila tra le conchiglie che hanno raggiunto finalmente la riva e che sulla sabbia trovano il loro sonno. 

Quando sopraggiunge la tenerezza dello sguardo, la generosità di un complimento, il tendere una mano per offrire aiuto, il non replicare la propria bravura, il non esaltare le proprie gesta, il non essere sinceri di fronte alle evidenze,  il non compatire chi non é in grado di capire, ecco che l’ascolto accompagna le parole,  i sentimenti e la ragione.

Quando improvvisamente un senso di lentezza conta le ore, ecco apparire il desiderio di lasciare il posto a chi saprà proseguire nel tuo insegnamento. Nessuna storia appartiene a chi pensa di averla scritta.

Antilia

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...