La paura non è più cronaca

Improvvisamente ci si guarda attorno in ogni momento della giornata per capire chi ci osserva, chi cammina dietro a noi o ci anticipa a pochi passi di distanza.

Improvvisamente abbiamo perso quella libertà conquistata  nei secoli per ritrovarci ad aver la stessa paura di una gazzella rincorsa dal leone e che difficilmente fugge al suo drammatico destino.

La violenza fisica verso una donna non può essere giustificata come un istinto feroce e primordiale di un “animale” vissuto in cattività; al quale però è stato dato asilo politico, vestiti, un tetto per dormire, cibo per mangiare e – per il fatto di appartenere al genere umano – anche il diritto di pensare di poter agire con crudeltà. Continua a leggere “La paura non è più cronaca”