Le prigioni della verità

enteno

Il treno va lontano e non si è mai fermato,

la libertà perduta e quale sarà la sorte,

qualcuno un giorno chiederà il prezzo.

Il cielo ci osserva sotto una lente

la recita é insostenibile e non si replica,

il silenzio è solo una parentesi.

E la notte per una vita di più,

non arrendersi mai,

attimi per sogno infranto.

Parole al vento,

si disperdono e diventano nebbia,

corre il treno più lontano.

Momenti incensati di polvere,

continue frasi di circostanza,

parole inutili nelle prigioni della verità.

MK

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...