La danza di chi si ostina

img_1385

Quando l’equilibrio teme il vento ecco che riappare la sfiducia,

quella stessa che si era frantumata con la speranza,

ritorna senza nome

Quando ci si accorge che ciò che ci circonda diventa farsa,

quella stessa che si era recitata per tanto tempo,

ritorna senza volto.

Quando ci si ostina a tenere aperta un vecchia storia,

quella stessa che si era già frantumata,

ritorna senza vita.

Quando ci si impadronisce dell’ostilità di una falsa ragione,

quella stessa che si era combattuta,

ritorna senza luce.

Quando ci si logora a tenere stretto ciò che é già lontano,

quello stesso che si era infranto,

ritorna senza meta.

Quando il passo si arresta diventa inutile pensare che un giorno possa tornare a danzare.

(MK)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...