Malcostume del verbo

malcostume

Ci sono sempre più persone, uomini e ancor più donne e giovani, che hanno assunto un lessico ricco di parole che potremmo trovarle solo nel dizionario “malcostume del verbo”.

Nei discorsi non mancano espressioni di volgarità divenute normalità per l’uso continuo come fossero verbi da declinare in qualsiasi circostanza, per chiudere un discorso o anche per enfatizzare la loro opinione.

Parole che denotano una mancanza di educazione e soprattutto di cultura, ma che fanno sentire la persona alla moda o meglio all’altezza delle proprie frequentazioni.

Dalla loro bocca escono frasi ricche di aggettivi e sostantivi collocabili ad altro, ma che coronano lo strapotere dell’ignoranza, perché di questo si tratta.

Tutto questo ora è anche diventato “vulgaris verbis” preso dal mondo dei social online e ri-condiviso come fosse la notizia del secolo, apostrofando articoli e video con “emoticon“, conferma l’evidente non conoscenza del Devoto Oli.

Ostentare una falsa modernità, significa non essere all’altezza di rapportarsi soprattutto con la propria vita, divenuta ormai fumosa.

(MK)

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...