La forza delle “luci” che oltrepassano il cielo di New York

twin

11 settembre 2001

Erano le primissime ore del pomeriggio che un’agenzia stampa trasmette delle prime immagini, si vede un aereo che si infila dentro ad una delle due Twin Towers.

Assisto in diretta i fatti, ma tutto non è chiaro, inizialmente non si capisce dove sia finito l’aereo, poi si vede un po’ di fumo. Ecco un altro arrivare su un diverso lato, ma ancora una scia fumosa bianca offusca l’immagine. Ma cosa sta succedendo? Le agenzie cominciano a scrivere le prime didascalie: “attentato, aerei contro le Torri gemelle”.

Il cielo si fa grigio, non si vedono più i contorni alti dei due palazzi, solo la parte sotto resta visibile ma solo per poco tempo. Intanto compaiono altre informazioni “l’attentato è stato rivendicato, ha una matrice islamica, sembra trattarsi del movimento terroristico che fa capo ad al-Qaida”.

Furono tremila le vittime imprigionate dal fuoco di quella torre di acciaio e cristallo.

Ho cercato invano un amico, un architetto, ma il suo telefono da quel giorno non squillava più, ho voluto salutarlo con una email per ricordarlo con grande affetto, ma probabilmente è rimasta per sempre nei server.

Adieu! mon cher ami

Sono passati ben 14 anni da quel giorno, e ora quella loro disperazione durata solo poche ore si è trasformata in due luci azzurre che oltrepassano il cielo è che nessun aereo potrà mai interrompere. Una triste storia che illuminerá per sempre le notti di New York e rende omaggio a tante persone che hanno perso la vita per falsi ideali altrui.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...